Tecnica della spugnetta

Essa consiste nel fare una sfumatura con la spugna.La spugna dovrà essere resitente ai colori
resinosi.

Le spugne che si trovano in commercio ,quelle senza la parte abrasiva vanno bene.
Le spugne dovranno poi essere sezionate e adattate alle dimensioni dei vari oggetti da decorare.

Accorgimenti utili per decorare la porcellana inoltre,saranno quelli del buon uso nell'organizzazione
a priori,affinchè ilt utto sia poi pronto nei minimi particolari.

La sfumatura che se ne trae acquista dei toni contorniali non ben definiti.

Spesso tale tecnica si usa in modo improprio per creare effetti di sfondi.

Nel caso della porcellana essa potrà essere applicata solo per alcuni tipi di esercizi.
Infatti l'uso improprio della spugna potrà creare tamponature più o meno evidenti

Spugnare l'oggetto da decorare infine, potrà risultare soddisfacente e seconda se il suo uso sarà finalizzato alla sola cottura primaria.Il decoro verrà applicato successivamente.

L'effetto di sfumatura potrà così modificarsi a seconda se si useranno le polpastrella o meno.

La tecnica delle polpastrella dà un effetto totalemente diverso ,essa è usata per creare effetti lievi come per i cieli, i laghi ecc..

(Per ulteriori chiarimenti vedere
lezioni..)